sciopero della fame

Regista Panahi ha iniziato sciopero fame

(ANSA) – CANNES, 18 MAG – Il regista Jafar Panahi, in carcere in Iran, ha iniziato lo sciopero della fame per protesta contro la sua condizione.Lo ha annunciato una giornalista iraniana a Canes alla conferenza stampa di ”Copia conforme” di Abbas Kiarostami che ha replicato con forza all’arresto di Panahi accusando il governo del suo paese. La giornalista iraniana ha dato l’annuncio piangendo e scatenando anche le lacrime di Juliette Binoche, l’attrice protagonista del film di Kiarostami.

Annunci

I prigionieri del carcere di Evin in sciopero della fame fino al 13 maggio

ENGLISH

Fonti informate sui fatti riportano che i prigionieri del carcere di Evin hanno annunciato lo sciopero della fame fino al 13 maggio 2010, per protestare contro le recenti esecuzioni avute luogo il 9 maggio 2010 oltre al recente trasferimento di alcuni prigionieri nel carcere di Rajai Shahr.

Secondo il comitato per i diritti umani (CHRR), la notizia, trapelata domenica, indica che alcuni prigionieri politici tra cui Davood Soleimani, Rasoul Baddaghi, Heshatollah Tabarzadi, Mehdi Mahmoodian, Reza Rafiee Forooshani e Isa Saharkhiz sono stati trasferiti dal carcere di Evin al carcere di Rajai Shahr a Karaj (periferia di Teheran) e in altre destinazioni sconosciute.

traduzione di: forafreeiran

Tutto il materiale di questo blog può essere distribuito liberamente, vi preghiamo solo di indicare il link del nostro blog