Lettera a mia figlia Shiva Nazar Ahari

 ENGLISH

Shiva Nazar Ahari attivista per i diritti umani attualmente si trova nel carcere di Evin, Teheran.

Cara figlia,

sembra che oramai sia diventato normale imprigionare le persone per crimini come la voglia di libertà e l’amore per gli esseri umani. Da sei mesi ti trovi in prigione per aver commesso questi due crimini. Come madre, io sono orgogliosa di te. Sei sempre stata la migliore e lo sei tuttora.

Mia cara figlia, quando sono andata all’università per ritirare il tuo diploma, ogni funzionario si è congratulato con me per avere una figlia tanto forte e perseverante, e mi hanno detto che pregano perché in futuro nessuno venga imprigionato per amare gli esseri umani e per aver chiesto giustizia.

E ora dal profondo del mio cuore vorrei gridare: ho tenuto Shiva sulle ginocchia, e se qualcuno merita di essere imprigionato allora quella sono io e non Shiva!

Incatenate me, ma non mia figlia.

Tua madre

Shahrazad Kariman

Annunci

One comment

  1. Que horror, presa por desejar justiça e liberdade!!!!!!!

    Liberdade de pensamento, direito de ir e vir!!!!!!!!!!

    Povero popolo iraniano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...