Attivista per i diritti umani condannata a 5 anni di carcere 1 anno di reclusione e 74 frustate

ENGLISH

Secondo l’avvocato di Shadi Sadr, Mohammad Mostafaei, il processo dell’attivista per i diritti umani si è svolto 8 maggio.

In un’intervista con la ILNA, Mostafei ha annunciato che il processo si era svolto in sua assenza, dal momento che attualmente si trova all’estero.

Sadr è stata accusata di cospirazione contro la sicurezza nazionale, disturbo dell’ordine pubblico e resistenza alle autorità.

Il suo avvocato ha dichiarato che è stata condannata a 5 anni di carcere per aver agito contro la sicurezza nazionale, un anno di reclusione e 74 frustate per disturbo dell’ordine pubblico e resistenza alle autorità.

Mostafei ha aggiunto che il verdetto gli è stato comunicato dalla sezione 26 del Tribunale Rivoluzionario e che ha 20 giorni per appellarsi al verdetto.

Shadi Sadr è stata arrestata il 4 marzo 2007, in un radione nel quale sono state arrestate anche altre 33 attiviste donne. Molte delle donne arrestate in quel giorno sono state assolte o condannate con pene leggere.
La condanna di Sadr è stata la più pesante.

Annunci

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...